Decorazioni, Pasticcerie, Pagliacci, FotoVideo, Cantanti, Asilo NIdoRistoranti, Bar, GelateriaAvvocati, Dentisti, Medici, Caf, Informatici, tecnici, professionistiEstetica, Parrucchieri, Cosmetici, Nutrizione, BenessereAlimentari, Vestiti- Scarpe, ArtigianatoTours, Biglietteria, Corriere, MutuiRistrutturazioni, Idraulici, Elettricisti, ImbianchiniConsolati e AmbasciateApri la mappa

Locales

Decreto flussi 2017 per lavoratori stranieri stagionali

Decreto flussi 2017 per lavoratori stranieri stagionali

17 Marzo.- Pubblicate le norme del Decreto del Presidente del Consiglio sui flussi di ingresso dei lavoratori extracomunitari per il 2017. Rese note le modalità per inviare le domande.

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 60 del 13 marzo 2017 è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 13.2.2017 di programmazione transitoria dei flussi di ingresso dei lavoratori non comunitari per lavoro subordinato stagionale e non stagionale e per lavoro autonomo nel territorio dello Stato per l’anno 2017.

Le domande possono essere presentate esclusivamente con modalità telematiche. Le procedure concernenti le modalità di registrazione degli utenti, di compilazione dei moduli e di invio della domande sono identiche a quelle da tempo in uso e le caratteristiche tecniche sono reperibili sul manuale utente pubblicato sulla home page dell’applicativo rinvenibile sul sito internet del Ministero dell’Interno (www.interno.gov.it).

Modalità di presentazione delle richieste

Dalle ore 9.00 del 14 marzo 2017 è disponibile (all’indirizzo https://nullaostalavoro.dlci.interno.it) l’applicativo per la precompilazione dei moduli di domanda (lavoro non stagionale e lavoro autonomo) che potranno essere inviati on line dalle ore 9.00 del 20 marzo 2017.

Dalle ore 9.00 del 21 marzo 2017 sarà disponibile (all’indirizzo https://nullaostalavoro.dlci.interno.it) l’applicativo per la precompilazione dei moduli di domanda (lavoro stagionale - mod. C – stag.) che potranno essere inviati on line dalle ore 9.00 del 28 marzo 2017.
Le domande potranno essere presentate fino al 31 dicembre 2017.